Inter e Roma sulle tracce di Jesus Corona: il Porto ha già fissato il prezzo

Approdato al Porto nell’estate del 2015, Jesús Corona nelle ultime stagioni si è rivelato un giocatore importantissimo per i Dragoes.

Elemento capace di coprire tutti i ruoli dell’out di destra, ma di agire all’occorrenza anche a sinistra, l’esterno messicano è stato protagonista di un’annata di grande spessore che prima della sosta forzata l’aveva portato a giocare ben 41 partite (24 le presenze in campionato con 2 goal e qualcosa come 10 assist all'attivo).

Come riportato da A Bola, Corona è entrato nel mirino di diversi club europei. Sulle sue tracce ci sono il Siviglia, il Valencia, l’Everton, il West Ham, lo Schalke 04 ma anche due big del calcio italiano: Inter e Roma.

Il Porto potrebbe avere la necessità di cedere ‘El Tecatito’ per soddisfare i requisiti del Fair Play Finanziario, ma comunque vada non farà sconti. Il club lusitano infatti, rinuncerà a quello che è uno dei suoi uomini di punta, solo per 50 milioni di euro, ovvero la clausola rescissoria inserita nel contratto del giocatore che scadrà nel 2022.

Inter e Roma quindi, oltre a dover superare una folta concorrenza, dovranno essere pronte ad un esborso importante per aggiudicarsi il campione messicano.