Inter-Genoa 1-0: D'Ambrosio ci mette la testa, Grifone sconfitto

L'Inter ha battuto di misura il Genoa grazie alla rete realizzata da Danilo D'Ambrosio nel corso della seconda frazione di gioco.

L’Inter non brilla ma vince per 1-0 contro il Genoa, portandosi a quota 16 e restando a ruota di Juventus e Napoli. Un successo faticoso quello ottenuto dai nerazzurri soltanto nel finale grazie a un colpo di testa di D’Ambrosio su corner di Joao Mario.

Prestazione opaca quella della squadra di Spalletti, sulla falsa riga di quella vista a Bologna qualche giorno fa. Tuttavia, l’atteggiamento eccessivamente difensivista del Genoa di Juric non ha fatto altro che il gioco dei nerazzurri che, senza mai rischiare davvero, nel finale hanno trovato il goal della vittoria.

L’ingresso di un frizzante Eder al posto di un irritante Candreva (fischiatissimo dal pubblico di San Siro) e, soprattutto di Karamoh, hanno dato vivacità al gioco offensivo dell’Inter.

Nel finale il Genoa è rimasto in 9: espulso prima Omeonga che per un fallo da ultimo uomo su Eder lanciato a rete, poi Taarabt per un brutto fallo di frustrazione ai danni di Karamoh. La panchina di Juric adesso traballa.

I GOAL

87' 1-0 D'AMBROSIO - Joao Mario calcia un corner da sinistra, D’Ambrosio sovrasta tutti e con un colpo di testa piazzato batte Perin.

I MIGLIORI

INTER: D'AMBROSIO

Il suo goal pesa come un macigno sul match e sulla classifica dell’Inter ed arriva a coronamento di una prova ordinata e attenta.

GENOA: MIGUEL VELOSO

È l’anima del Genoa che vuole Juric: attento, concentrato e grintoso. A centrocampo giganteggia in mezzo ai più blasonati dirimpettai interisti. Non a caso i suoi compagni cedono proprio quando il portoghese esce infortunato.

I PEGGIORI

INTER: CANDREVA

Sbaglia tutto, forse anche qualcosina in più. Quando crossa lo fa in maniera errata, quando dovrebbe farlo preferisce appoggiarsi ai compagni più arretrati scatenando l’ira dei tifosi nerazzurri. Una delle sue peggiori prestazioni a San Siro, lascia il campo travolto dai fischi.

GENOA: TAARABT

Ad eccezione di un tiro scagliato verso la porta di Handanovic nel primo tempo, non si vede praticamente mai. Nel finale, poi, peggiora le cose facendosi espellere per un fallaccio di frustrazione ai danni di Karamoh.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità