Inter, incontro a Nanchino tra Suning e Hisense: via alla partnership triennale

Omar Abo Arab
·1 minuto per la lettura

Più che il mercato o la posizione in classifica, dove la squadra di Antonio Conte è impegnata, da seconda, a rincorrere la capolista Milan, in casa Inter sta tenendo banco la questione societaria. Il Gruppo Suning, che controlla il club nerazzurro, sta cercando soci per far fronte alle grosse difficoltà finanziarie che il club di Viale della Liberazione sta vivendo a causa del Covid e della grave crisi economica che ne è scaturita ed ha letteralmente fatto crollare i fatturati dei club.

Jindong e Steven Zhang | Emilio Andreoli/Getty Images
Jindong e Steven Zhang | Emilio Andreoli/Getty Images

Ma a causa della stretta sugli investimenti arrivata dal Governo cinese, Suning potrebbe cedere direttamente l'intero pacchetto di maggioranza. Nel frattempo, però, a Nanchino il numero uno di Suning, Zhang Jindong (padre di Steven, presidente del club interista) ha incontrato una delegazione dal presidente di Hisense, colosso dell'hi-tech, Jia Shaoqian. Nell'incontro, per l'anno 2021, è stato formulato un piano di collaborazione che ha nel marketing dei brand e dei canali di prodotto il suo punto cardine. Una cooperazione triennale, quella tra Suning e Hisense, che prenderà il via proprio nel giorno del Capodanno (lunare) cinese.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo dell'Inter e della Serie A.