Inter, mani su Chong: l'idea del club nerazzurro per far crescere il talento dello United

Stefano Bertocchi

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo dell'Inter e della Serie A!

L'Inter si sente molto avanti nell’ingaggio di Tahith Chong, 20enne talento del Manchester United con il contratto in scadenza il prossimo giugno. Nonostante i Red Devils, ultimamente, siano tornati a convocarlo in prima squadra, i discorsi sono talmente avanzati che il club nerazzurro si è già mosso per trovargli la sistemazione ideale. Questo quanto scrive tra le pagine della sua edizione odierna La Gazzetta dello Sport.


Tahith Chong

È orma da considerare tramontata l’ipotesi Jiangsu Suning, così come la permanenza fin da subito ad Appiano Gentile: non avrebbe molto senso tenerlo a disposizione di Conte dato suo ruolo, appunto, è quello di esterno offensivo, che non è previsto nel sistema di gioco del tecnico salentino. "Meglio insomma che si faccia le ossa nel nostro campionato giocando con continuità, anche perché le sue doti sono fuori discussione e in futuro potrebbe tornare alla Pinetina" spiega la rosea.


Nei ripetuti incontri con l'agente del giocatore, Sinouh Mohamed, Marotta e Ausilio sono arrivati a formulare una proposta che prevede un contratto di cinque anni, per un ingaggio medio da due milioni netti a stagione. L'Inter ha Chong in pugno.