Inter, no a Ndombele a gennaio: c'è un altro affare e 60 milioni dietro alla scelta

Antonio Parrotto
·1 minuto per la lettura

Tanguy Ndombele del Tottenham è stato un obiettivo di mercato dell'Inter in estate. I nerazzurri infatti cercavano un colpo in mezzo al campo e hanno cercato a lungo il giocatore allenato da José Mourinho, aprendo un dialogo importante con gli inglesi.

Il tentativo è stato concreto: l'affare prevedeva il passaggio di Milan Skriniar al Tottenham, poi finito in una trattativa isolata nel mese di settembre, sempre con gli Spurs. L'affare però è saltato a causa delle richieste eccessive del club inglese.

SS Lazio v FC Internazionale - Serie A | DeFodi Images/Getty Images
SS Lazio v FC Internazionale - Serie A | DeFodi Images/Getty Images

Il Tottenham del presidente Levy ha chiesto 60 milioni di euro, stessa cifra pagata un anno prima per strappare il giocatore al Lione. L'Inter si è tirata indietro a fronte del prezzo e non intende fare scambi per Skriniar anche a gennaio, lo stesso Ndombele non è più coinvolto nei dialoghi tra le due società perché l'Inter non intende fare investimenti importanti in mezzo al campo. Antonio Conte ha chiesto e ottenuto Arturo Vidal. Nessun via libera a investimenti folli per Ndombele in un momento economico così complicato. Nel frattempo il francese ha anche scalato le gerarchie e ha conquistato Mourinho. Ad oggi dunque Ndombele non è mai stato così lontano dall'Inter. A riferirlo è calciomercato.com.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo dell'Inter e della Serie A!