Inter più vicina ad Allan

E' arrivato ai minimi termini il rapporto tra Gennaro Gattuso ed Allan. In conferenza stampa il tecnico del Napoli ha spiegato la sua esclusione dalla trasferta di Cagliari, ufficializzando la crisi: "Allan non è convocato perché non si è allenato come piace a me. Ha fatto delle gran camminate e quindi è giusto e che resti a casa". Il Corriere della Sera ha riportato il retroscena della rottura: venerdì il centrocampista brasiliano è stato allontananto dall'allenamento prima che la seduta si concludesse. "Basta così. Vai negli spogliatoi", gli avrebbe urlato il tecnico calabrese.

Per Allan è l'ennesima esclusione: il suo futuro sembra essere inevitabilmente lontano dal Napoli. Sulle sue tracce ci sono l'Everton del suo ex allenatore Carlo Ancelotti e soprattutto l'Inter. A gennaio Inter e Napoli avevano cercato di imbastire uno scambio tra Matias Vecino ed Allan, ma la trattativa non era andata a buon fine perché l'uruguaiano voleva trasferirsi solo all'estero. Secondo quanto riferisce calciomercato.com, a giugno il Biscione potrebbe rifarsi avanti, soprattutto se dovesse calare il prezzo del giocatore.

Antonio Conte lo apprezza molto ed ha attivato Marotta: Aurelio De Laurentiis resta fermo alla valutazione di 40 milioni di euro ma nei prossimi mesi la situazione potrebbe cambiare.