Inter Pipeline: statunitense Brookfiled al 65,6%

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 21 ago. (Adnkronos) – Il fondo di investimento statunitense Brookfield Infrastructure Partners sale al 65,6% nel capitale sociale del canadese Inter Pipeline, il gruppo energetico canadese che opera nel settore degli idrocarburi. Lo rende noto Brookfield in un comunicato in merito all'Opa ostile lanciata sul gruppo canadese. "Tutte le condizioni dell'offerta sono state soddisfatte e stiamo presentando un'estensione obbligatoria dell'offerta al 3 settembre", sottolinea la società.

Dopo una lunga battaglia durante la quale Brookfield aveva più volte aumentato la sua offerta l'aveva fissata a 20 dollari canadesi per azione. In precedenza era stata rialzata da 16,50 dollari canadesi proposto a febbraio a 19,50 dollari per azione.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli