Inter, Pirola come Esposito: le ultime

Pasquale Guarro
·1 minuto per la lettura

L'avventura al Monza avrebbe dovuto fruttare molto di più in termini di presenze, almeno secondo le prospettive iniziali di Lorenzo Pirola e della stessa Inter, che ne aveva accordato il prestito. Ma quando siamo ormai a metà stagione, il classe 2002 è sceso in campo appena tre volte, due in Coppa Italia è una in campionato, per un totale di soli 33 minuti giocati.

Scarno bottino per Pirola, che infatti sta prendendo in considerazione la possibilità di andare a cercare spazio altrove. Un po' come accaduto per Sebastiano Esposito, che sei mesi prima della scadenza del prestito ha lasciato la Spal per accasarsi al Venezia. Al momento il Monza non ha aperto all'interruzione anticipata del contratto del difensore, ma le parti stanno lavorando nel tentativo di trovare un'intesa. Adesso su Pirola c'è l'interesse di Pescara e Spal, pronte a garantirgli maggiore spazio.