Inter, Vidal: 'Futuro? Decido dopo la nazionale. Ecco i club che amo, ma la Champions mi toglie il sonno'

·1 minuto per la lettura

Intervistato da ESPN Cile, il centrocampista dell'Inter, Arturo Vidal, ha parlato dei suoi progressi dopo l'intervento chirurgico e del suo futuro, che vede ancora a tinte nerazzurre.

IL RECUPERO - "Sto migliorando ogni giorno dal mio infortunio, dopo l'intervento ho fatto tutto con la dovuta calma. È importante recuperare evitando di caricare entrambe le ginocchia. Ora penso al futuro, vorrei un altro scudetto in più, un altro titolo. Tanta fatica, tanto sacrificio. Sono grato a chi mi sostiene”.

AMICO ALEXIS - "Sanchez? Lo vedo felice, ha voglia di giocare, come quando eravamo al Colo Colo. Abbiamo sempre avuto una sana competizione con Alexis. Volevamo stare insieme all'Inter e raggiungere un altro obiettivo".

IL FUTURO - "Sono diventato campione con l'Inter pochissimo tempo fa e per questo è difficile pensare a un'altra squadra in questo momento. Vedremo cosa succederà dopo essere andato in Nazionale, ma ora è molto difficile. Sampaoli? Parliamo spesso, ma senza affrontare argomenti relativi al mio futuro. Sa che sono all'Inter e che ho appena vinto lo scudetto. Abbiamo una buona comunicazione, c'è stima e rispetto. Parliamo sempre di vincere qualcosa col Cile. Più avanti sarebbe un sogno giocare al Flamengo o al Colo Colo. Mi piace molto il Boca, lo seguo molto. Anche l'America dal Messico.”

CHAMPIONS - "La Champions è il mio sogno, non mi fa dormire. Ho già vinto molti campionati ma sogno la Champions. Voglio continuare in Europa e lottare per la Champions"

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli