Inter, Vidal protagonista in negativo: club furibondo ma ci sono delle attenuanti

Antonio Parrotto
·1 minuto per la lettura

Arturo Vidal non ha inciso come ci si aspettava. Il centrocampista dell'Inter è stata una delle grandi richieste di Antonio Conte per il mercato estivo (lo voleva già da un paio di sessioni) ma il cileno non ha portato quanto ci si attendeva.

Secondo La Gazzetta dello Sport il club nerazzurro sarebbe furibondo nei confronti di Arturo Vidal, protagonista in negativo dell'episodio chiave del match con il Real Madrid. Arriverà sicuramente una multa salata per quanto vista ma bisogna anche contestualizzare il momento del cileno.

Arturo Vidal, Inter | Eurasia Sport Images/Getty Images
Arturo Vidal, Inter | Eurasia Sport Images/Getty Images

Su Vidal pesa l’etichetta attaccata alla schiena: Vidal è per tutti il pretoriano di Conte, fedelissimo a lungo inseguito e infine arruolato. Così la sua caduta è, in parte, la caduta del tecnico. Vidal godrebbe delle attenuanti generiche: l'intera squadra nerazzurra è apparsa in stato confusionale ed è stata schiacciata dal Real. Ma i problemi sono anche tattici perché il cileno non appare più il guerriero degli anni passato. King Arthur è stato schierato da centrocampista avanzato e da play basso, in passato ha brillato da mezz'ala sinistra in un centrocampo a 3.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo dell'Inter e della Serie A!