Intercettazioni, Battilocchio (fi): è provvedimento assurdo

Pol-Afe

Roma, 27 feb. (askanews) - "Siamo allibiti da questo modo di procedere della maggioranza che con l'ennesima fiducia impone al Paese un provvedimento liberticida che introduce una sorta di Grande Fratello di Stato che rende tutti meno liberi. Tra l'altro, il trojan viene sostanzialmente reso meccanismo ordinario di indagine: un metodo invasivo che andava riservato ai reati più gravi. Un pasticcio che, in combinato disposto con il provvedimento sulla prescrizione, rende l'Italia un Paese assai meno libero ed assai meno giusto". Lo ha detto Alessandro Battilocchio, deputato di Forza Italia, intervenendo nell'Aula di Montecitorio nel corso dell'esame degli ordini del giorno al decreto legge sulle Intercettazioni.