Intercettazioni, Bazoli (Pd): passo avanti a tutela stato liberale

Luc

Roma, 21 dic. (askanews) - "L'approvazione in cdm del decreto che consente l'entrata in vigore la riforma Orlando sulle intercettazioni, con qualche piccola modifica migliorativa, è un'ottima notizia. Una legge fortemente voluta dal Partito democratico, che salvaguarda le esigenze investigative, garantisce il diritto alla difesa, ma finalmente dà adeguata tutela anche al diritto alla privacy e alla riservatezza di coloro che con le indagini non c'entrano nulla, troppo spesso in questi anni dati in pasto all'opinione pubblica per vicende del tutto private e personali. È un passo in avanti nella tutela di diritti fondamentali di uno stato liberale, che dovrebbe essere salutato con soddisfazione da tutti coloro che hanno a cuore il rispetto delle garanzie nel nostro Paese". Così Alfredo Bazoli, capogruppo Pd in commissione Giustizia della Camera.