Intermediario Giroud a CM: 'Abbiamo parlato con il Milan'. Le ultime

·1 minuto per la lettura

Testa al presente, con una qualificazione alla prossima Champions League da centrare a tutti i costi, e uno sguardo anche al futuro. Il Milan vuole prendere un centravanti di peso, che possa garantire un buon bottino di gol e che sappia lavorare per la squadra. Il preferito è Dusan Vlahovic ma la Fiorentina non apre alla cessione. Ecco che torna di moda il nome di Oliver Giroud, in scadenza di contratto con il Chelsea e sempre più deciso a intraprendere una nuova esperienza professionale. "A gennaio c'è stata la possibilità - rivela in esclusiva a calciomercato.com Vincenzo Morabito, partner italiano dell'agente Michael Manuello- di portare Giroud nel campionato italiano. Ne avevamo parlato sia con la Juventus che con la Roma quando si pensava a un addio di Edin Dzeko in direzione Inter. Ora il suo agente sta valutando diverse offerte: 3 arrivano da club inglesi, ma ci sono delle situazioni interessanti anche in Spagna e Germania".

CONTATTO CON IL MILAN- Il Milan aveva già fatto un tentativo nei mesi scorsi per l'attaccante campione del mondo con la Francia: "Alla fine del mercato invernale io e Manuello abbiamo incontrato il Milan. Il club rossonero ha ribadito il gradimento per Giroud ma ci ha anche detto che stavano valutando dei profili più giovani per l'attacco. Siamo rimasti a quel contatto, per il futuro si vedrà".

LA NUOVA STRATEGIA - Secondo quanto appreso da calciomercato.com, il Milan sta valutando seriamente l'idea di regalare un innesto di esperienza e qualità al tecnico Stefano Pioli. Giroud è una pista reale, concreta e sono attesi sviluppi già a partire dalla prossima settimana.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli