Internet a casa: le ultime offerte degli operatori per la rete domestica

·3 minuto per la lettura
internet a casa
internet a casa

Avere una connessione internet a casa è fondamentale per lavorare dalla propria abitazione, per seguire delle videolezioni o semplicemente per l’intrattenimento (ad esempio per guardare video in alta definizione oppure per il gaming). In parole povere, oggi potrebbe essere particolarmente difficile vivere senza utilizzare una connessione Internet veloce e stabile. Infatti, se si vogliono ottenere alte prestazioni e velocità, e soprattutto si ha intenzione di utilizzare più dispositivi insieme, la connessione mobile potrebbe non essere sufficiente.

Adsl o fibra?

Attualmente, le due modalità di connessione che è possibile utilizzare sono ADSL o Fibra. Nel primo caso, si tratta di una tecnologia che utilizza le linee telefoniche tradizionali, quindi permette di connettersi mediante il doppino telefonico. Si tratta di una connessione asimmetrica, perché ha velocità differenti per upload e download. La fibra ottica, invece, è un grado di raggiungere velocità più elevate. Ne esistono due tipologie: FTTC (Fiber To the Cabinet) che indica una rete che arriva fino alla cabina e poi viene distribuita nelle abitazioni; e FTTH, ovvero Fiber To The Home, che indica la connessione che raggiunge direttamente le abitazioni e consente di raggiungere velocità ancora più elevate.

Come attivare internet a casa?

L’attivazione della connessione internet a casa dipende da diversi fattori. In genere, tutti gli operatori raggiungono tutti i comuni, eccezion fatta per alcune zone. Pertanto, la prima cosa da fare è verificare la copertura sul portale web dell’operatore, inserendo il proprio
indirizzo di residenza. Allo stesso modo, è possibile verificare se la propria zona è coperta da fibra o solamente da ADSL. Fatto ciò, è possibile scegliere l’offerta più confacente alle proprie esigenze e sottoscriverla direttamente via internet, oppure effettuare una telefonata a un operatore, o ancora recarsi presso un punto vendita convenzionato.

Nel caso si decidesse di cambiare operatore, è necessario munirsi del codice di migrazione, ed è bene informarsi su eventuali penali da corrispondere per la rescissione del contratto anticipata. Inoltre, molti operatori forniscono il modem in comodato d’uso; pertanto, è bene restituirlo onde evitare di pagare penali.

Come trovare la migliore offerta internet casa

Oggigiorno non è così semplice scegliere la migliore offerta internet casa, i motivi sono molteplici; in primis esistono svariati brand che offrono servizi vari ed eterogenei, inoltre, in molti non sanno districarsi tra le svariate offerte presenti sul mercato. Ad ogni modo, esistono alcune accortezze per evitare di commettere errori nella scelta del brand adatto.

La prima cosa da prendere in considerazione sono le proprie esigenze, un conto è se si è un’unica persona in casa e tutt’altra cosa è avere una famiglia (o un ufficio) numerosa dove occorre far connettere più persone in modo stabile. Ad esempio, se si ha voglia di vedere un film online in streaming mentre un’altra persona sta seguendo una lezione, oppure una riunione online, allora occorre puntare su brand leader del settore, come ad esempio Fastweb che propone diverse offerte internet casa da scegliere a seconda delle proprie esigenze. Un’alternativa potrebbe essere la super fibra di casa Tim, oppure Vodafone Unlimited la quale offre anch’essa una connessione tramite fibra.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli