Interrail gratuito dal 2022: chi può usufruire di DiscoverUe

·2 minuto per la lettura
DicoverUe pass ferroviari
DicoverUe pass ferroviari

Parte oggi – martedì 12 ottobre – la possibilità di partecipare all’iniziativa sostenuta dall’UE sul posrtale DiscoverUe, che mette a disposizione 60mila pass ferroviari gratuiti.

Cosa sono gli interrail di DiscoverUe?

A partire da oggi, martedì 12 ottobre, chi soddisferà determinati requisiti avrà la possibilità di prenotare sul portale di DiscoverUe uno dei 60mila pass ferroviari gratuiti disponibili per girare l’Europa tra marzo 2022 e febbraio 2023. I termini scadono il prossimo 26 ottobre e può presentare la candidatura chi ha tra i 18 e i 20 anni (giovani europei nati tra il 1º luglio 2001 e il 31 dicembre 2003). L’iniziativa è nata nel giugno 2018, e da allora quasi 70mila giovani hanno giaà ottenuto un pass DiscoverEU.

Interrail DiscoverUe: chi e come si può richiedere il pass ferroviario?

I requisiti per poter provare a partecipare a questa iniziativa sono sostanzialmente tre: essere nato tra il 1° luglio 2001 (incluso) e il 31 dicembre 2003 (incluso); avere la cittadinanza di uno dei 28 Stati membri dell’Unione europea al momento della decisione di aggiudicazione; disporre di un passaporto o della carta d’identità da allegare al modulo di domanda online.

Per quanto riguarda le tempistiche, il portale recitare che: «Se sarai selezionato potrai viaggiare per un periodo compreso fra almeno un giorno e un massimo di 30 giorni tra il 1º marzo 2022 e il 28 febbraio 2023».

Interrail DiscoverUe: le parole dell’organizzazione

Mariya Gabriel – che dal 2019 è Commissaria europea per l’innovazione, la ricerca, la cultura, l’istruzione e i giovani – ha dichiarato entusiasta:

«Sono molto lieta di aprire questo nuovo ciclo di DiscoverEU e dare a 60 000 giovani la possibilità di scoprire la ricchezza del nostro continente. Sulla scorta della designazione del 2022 quale Anno europeo dei giovani da parte della Commissione, DiscoverEU è tornato più nutrito che mai e, a partire da marzo 2022, offrirà ai giovani nuove opportunità di viaggiare in treno, ampliare i propri orizzonti, sviluppare il proprio apprendimento, arricchire le proprie esperienze e incontrare altri giovani europei durante il tragitto».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli