Intervento militare Usa in Siria, le reazioni europee

Dalle capitali europee arriva il sostegno ai bombardamenti Usa contro la Siria. “Su Assad pesa l’intera responsabilità”, è la nota congiunta di Francia e Germania. Il Presidente Hollande ha ribadito la necessità che la decisione americana abbia un seguito condiviso a livello internazionale.

La France, avec ses partenaires, va prendre toutes les initiatives pour relancer le processus de transition politique en #Syrie— François Hollande (@fhollande) 7 avril 2017

Il presidente del Consiglio Gentiloni ha definito l’attacco chimico “crimine di guerra”, definendo proporzionata e comprensibile la risposta americana. Secondo Gentiloni l’azione di questa notte in risposta al raid con gas tossici che ha provocato la morte di oltre 80 civili siriani, non ostacola ma accelera le possibilità di arrivare al negoziato politico.

#Siria Orrore senza fine Stop a armi chimiche, sono crimine contro l’umanità— Paolo Gentiloni (@PaoloGentiloni) 4 avril 2017

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità