Intesa Fca-Psa, ufficiale: mandato ai team per l'aggregazione

Milano, 31 ott. (askanews) -

-> afp 7.32 + archivio Elkann e Tavares

Ora è ufficiale. I cda di Fca e Psa hanno dato mandato ai propri team di portare a termine le discussioni per giungere a un'aggregazione che - si legge in una nota congiunta - "produrrà sinergie annuali a breve termine stimate in circa 3,7 miliardi di euro, senza chiusure di stabilimenti".

Nasce quindi il quarto gruppo mondiale nel settore della produzione di automobili in termini di unità vendute (8,7 milioni di veicoli), con ricavi congiunti di quasi 170 miliardi di euro e un utile operativo corrente di oltre 11 miliardi di euro.

Nel nuovo Cda che si verrà a creare, John Elkann sarà presidente e Carlo Tavares Amministratore delegato e membro del consiglio per i primi 5 anni. Il Cda sarebbe composto da 11 membri. Cinque nominati da Fca e cinque da Groupe Psa più il Ceo.

Prima del perfezionamento dell operazione di aggregazione con Psa, Fca distribuirebbe ai propri azionisti un dividendo speciale di 5,5 miliardi di euro, nonché la propria partecipazione in Comau mentre Peugeot distribuirebbe ai propri azionisti la partecipazione del 46% detenuta in Faurecia.

Si prevede che l 80% delle sinergie siano raggiunte dopo 4 anni. Il costo una tantum per raggiungere tali sinergie è stimato in 2,8 miliardi di euro.