Intesa R. Lazio-Carabinieri, museo D'Acquisto nella Torre ... -3-

Bet

Roma, 14 ott. (askanews) - "Questa proposta non è solo autocelebratvia e interna" ha spiegato il generale Nistri ricordando la figura di Salvo d'Acquisto Che "non è patrimonio solo dell'Arma, ma nazionale. Va oltre i confini nazionali perché è essenza più chiara di solidarietà umanità e senso di servizio" ha detto. "Se tutto andrà secondo i piani - ha aggiunto- sarà importante perché il prossimo anno ricorre il centenario nascita".

Nistri ha tenuto a ricordare il ruolo dell'Arma nella tutela dell'ambiente e dei beni culturali: "Significativo della volontà dell'Arma di onorare la fiducia che il governo e il parlamento hanno dato all'arma nella tutela dell'ambiente", ha aggiunto, spiegando che in due anni il risparmio è stato di 25 milioni euro dopo chiusura forestale".

"Oggi abbiamo fatto un altro passo in avanti importante nella valorizzazione e restituzione ai cittadini del nostro patrimonio storico regionale" ha detto l'assessore alla Programmazione economica, Bilancio, Patrimonio e Demanio, Alessandra Sartore.

"Dopo aver riaperto il Castello di Santa Severa e il relativo polo museale, riattivato il sistema territoriale che comprende lo stesso Castello, il Monumento Naturale Pyrgi e la Riserva Regionale Naturale Macchiatonda - ha aggiunto l'Assessore - recuperiamo la Torre medievale di Palidoro e l'area circostante. Ringrazio il Comando generale dell'Arma dei Carabinieri con cui condividiamo questo progetto, coerente con la vocazione storico-artistica e ambientale del sito, finalizzato a mantenere viva la memoria dell'eroico sacrificio di cui si è reso protagonista il Vice Brigadiere Salvo D'Acquisto".