Intesa Sp: al via prima Elite Lounge 2021 con 26 pmi

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 10 giu. (Adnkronos) – Prende il via oggi la prima Elite Lounge di Intesa Sanpaolo del 2021. L’iniziativa rientra nella più ampia partnership fra la banca, Elite e Piccola Industria Confindustria per accompagnare le pmi in programmi di formazione, crescita dimensionale e apertura al mercato dei capitali. In tre anni dalla prima Lounge, Intesa Sanpaolo ha affiancato in questo percorso circa 200 imprese provenienti da tutta Italia e di ogni settore. Sono 26 le imprese selezionate da Intesa Sanpaolo, pmi che provengono da 12 regioni d’Italia con una particolare concentrazione del Centro-Sud, che conta il 40% delle iscritte, e che appartengono a diversi settori industriali di eccellenza dell’economia con un fatturato aggregato di oltre 1 miliardo di euro.

Da oggi, si spiega da Intesa Sanpaolo, le aziende coinvolte avranno la possibilità di accedere a servizi integrati e a una rete di professionisti e investitori internazionali per agevolare il loro accesso al mercato dei capitali. Come le precedenti, anche questa nuova edizione sarà digitale e seguirà un iter formativo della durata di due anni con webinar dedicati a moduli di 'Strategia e Finanza' e workshop su diverse tematiche, tra cui finanza straordinaria e internazionalizzazione in linea anche con le aree di intervento di 'Motore Italia', il programma avviato da Intesa Sanpaolo per il rilancio delle piccole e medie imprese.

Focus anche su sostenibilità in ambito sociale e di governance, allo scopo di dimostrare come la corretta implementazione di pratiche Esg sia utile per assicurare la crescita nel lungo periodo oltre a migliorare l’attrattività nei confronti della comunità finanziaria e simulazione di processi di quotazione.