Intossicati da monossido di carbonio, in 3 all'ospedale nel reggiano

Reggio Emilia, 16 dic. (LaPresse) - Tre persone sono state portate in ospedale per intossicazione da monossido di carbonio nel reggiano. Le cause che hanno determinato l'intossicazione sarebbero da ricondurre al probabile malfunzionamento dello scaldabagno dell'abitazione ubicata in via Leonardo da Vinci nel comune di Cadelbosco Sopra. A rimanere intossicati sono stati due coniugi pakistani di 34 e 23 anni e un loro connazionale 36enne. L'allarme al 118 è giunto poco dopo le 22.30 di ieri a causa dei malori avvertiti dalla donna 23enne. I sanitari sono intervenuti sul posto e hanno compreso quanto accaduto, per cui hanno condotto tutti e tre al pronto soccorso per i dovuti controlli.

Ricerca

Le notizie del giorno