Intrappolati nella guerra. Sono anziani e disabili che vivono in rifugi e in condizioni disperate

La vita sotto le bombe. Sono migliaia gli ucraini che dono rimasti nelle città colpite. Per scelta o per costrizione. Sono anziani ma anche disabili. Vivono nei rifugi o nelle loro case semidistrutte senza acqua, cibo e medicinali

View on euronews

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli