Investe e uccide motociclista: vigilante sconvolto si uccide

Alp

Milano, 20 nov. (askanews) - Un vigilante si è suicidato dopo aver investito e ucciso un motociclista di 65 anni. E' quanto è successo verso le 4 di questa mattina all'angolo tra viale Piceno e corso XXII Marzo, all'altezza di piazza Emilia a Milano. Secondo una primissima ricostruzione dei vigili, sembra che la guardia giurata di 26 anni stesse percorrendo corso XXII Marzo in direzione centro a bordo della Fiat Panda di servizio e, forse perché passato con il rosso, avrebbe travolto il centauro che proveniva dalla Circonvallazione a bordo di una Yamaha Faze 600.

Il vigilante si sarebbe immediatamente fermato per soccorrerlo ma, probabilmente sconvolto per le drammatiche condizioni in cui si è reso conto versava il motociclista, sarebbe rientrato in macchina e si sarebbe sparato con la pistola d'ordinanza.

Trasportati entrambi in codice rosso dal 118 agli ospedali Niguarda e Policlinico, i due sono deceduti poco dopo. Sul posto sono intervenuti la polizia locale e i carabinieri.