Investindustrial incarica Morgan Stanley per vendita Polynt-Reichhold da 1,8 mld $ - fonti

·1 minuto per la lettura

MILANO/FRANCOFORTE (Reuters) - Il fondo di private equity Investindustrial ha dato a Morgan Stanley l'incarico per la cessione di Polynt-Reichhold, in un deal che potrebbe valutare il gruppo chimico fino a 1,5 miliardi di euro, secondo due fonti vicine alla situazione.

"Il processo di vendita verrà avviato nelle prossime settimane. Un accordo potrebbe essere raggiunto nel primo trimestre", ha detto una delle fonti.

Investindustrial, guidata dal fondatore Andrea Bonomi, ha assunto il controllo indiretto di Polynt nel 2008 e ha in seguito più che triplicato i ricavi dell'azienda tramite la fusione con Reichhold.

L'azienda, con sede in provincia di Bergamo, fornisce prodotti chimici speciali, intermedi e composti a diversi settori come quello dei trasporti e delle costruzioni, all'industria medica e al mercato degli additivi alimentari.

Polynt opera a livello globale con una forte presenza in Europa e Nord America e vanta oltre 2 miliardi di euro di ricavi annuali.

"Attirerà l'interesse non solo dei nomi dell'industria, ma anche di società di private equity con conoscenze e competenze come Cinven o Apollo", ha detto la prima fonte.

La seconda fonte ha affermato che con un utile core di circa 250 milioni di euro nel 2019 potrebbe arrivare a valere fino a 1,5 miliardi di euro.

Investindustrial e Morgan Stanley non hanno commentato.

(Stephen Jewkes, Arno Schuetze)