Investita da un treno mentre attraversava i binari. Morta una 14enne

·2 minuto per la lettura
Treno
Treno

Ieri sera, 20 luglio 2021, una tragedia ha scosso la periferia Nord-Est di Roma. Una ragazzina di appena 14 anni è stata investita da un treno in transito mentre attraversava i binari della stazione ferroviaria di Salone con due amici.

Ragazzina 14enne investita e uccisa dal treno mentre attraversa i binari. La dinamica

La vittima si trovava in compagnia di due amici quando, forse per fare una bravata, hanno deciso di attraversare i binari ferroviari. Un treno della linea FL2 che transitava sulla tratta Roma-Sulmona-Pescara e diretto ad Avezzano, non ha avuto il tempo di frenare la propria corsa investendo la giovane. Sul luogo sono subito accorsi i sanitari del 118 che, nonostante i ripetuti tentativi di rianimazione, hanno potuto solo dichiarare il decesso della vittima causato del forte impatto con il treno. Sul luogo è arrivata successivamente anche la polizia ferroviaria per i primi rilievi. La stazione di Salone, chiusa per tutta la notte, già nella mattinata di oggi, 21 luglio 2021, è stata riaperta.

Ragazzina 14enne investita e uccisa dal treno mentre attraversa i binari. Il profilo della vittima

Non sono state rese note le generalità della giovane vittima, nè dalla famiglia nè dalle forze dell’ordine. L’unico dettaglio è che si tratta di una ragazzina nomade, residente probabilmente nel campo nomadi del Collatino, vicino la stazione di Salone. Probabilmente la ragazzina stava rientrando a casa. Sono illesi i due amici della vittima.

Ragazzina 14enne investita e uccisa dal treno mentre attraversa i binari. Le indagini

Oltre alla polizia ferroviaria, anche la polizia di stato ha aperto un’indagine su quanto accaduto la scorsa sera. Sono stati interrogati dei testimoni presenti sul luogo della tragedia che hanno dichiarato di non aver visto nulla al momento dell’impatto, hanno solo sentito il treno frenare improvvisamente e si sono resi conto che fosse successo qualcosa di grave solo dopo l’arrivo dei soccorritori. Dovranno essere interrogati anche gli amici della ragazzina presenti al momento dell’incidente per aiutare le forze dell’ordine a ricostruire la dinamica dell’accaduto. La polizia ha infine ottenuto i filmati delle telecamere di sicurezza della stazione di Salone per analizzare ogni minimo dettaglio. L’ipotesi principale resta però quella che la morte della giovane sia avvenuta per una tragica fatalità non condizionata da fattori esterni o persone terze.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli