Inviato di Striscia la notizia aggredito a Monza, salvato dal giubbotto antiproiettile

A Monza, Vittorio Brumotti e la troupe di Striscia la notizia sono stati aggrediti durante le riprese di un servizio che documentava il degrado e le attività di spaccio in un parco del capoluogo lombardo. Lo si legge in una nota di Striscia la notizia.

L'inviato di Striscia, si legge, si trovava nei pressi dei giardinetti di via Azzone Visconti, zona nota per il traffico droga nonostante la presenza delle forze dell'ordine. E' lui a raccontare l'accaduto: "A un certo punto gli spacciatori si sono accorti di alcune telecamere nascoste e hanno aggredito i miei collaboratori, scambiandoli per dei poliziotti.

Un membro della nostra troupe è rimasto ferito a una gamba, mentre io ringrazio il giubbotto antiproiettile che e' sempre con me. Stavolta ci è andata bene". Ulteriori aggiornamenti saranno trasmessi all'interno della puntata di stasera, alle ore 20.35 su Canale 5.