Federico Pizzarotti: "Di Maio dice addio alla gogna per interesse, non per ideologia"

(Photo: Roberto Serra - Iguana Press via Getty Images)
(Photo: Roberto Serra - Iguana Press via Getty Images)

“Mai più gogna sulle inchieste giudiziarie”. Luigi Di Maio ha fatto autocritica, sulle pagine del Foglio, dopo l’assoluzione del sindaco di Lodi Simone Uggetti. Lei, sindaco Federico Pizzarotti, è stato estromesso dal Movimento 5 Stelle per un avviso di garanzia. Cosa ha pensato nel leggere la lettera dell’ex capo politico grillino?

“Ho pensato che prima di tutto hanno reso evidente come tutti quegli atteggiamenti che M5s assumeva erano studiati in chiave elettorale, per avvantaggiarsi e screditare l’avversario. Non c’era un principio liberale, garantista o giustizialista o non giustizialista. Nulla era mosso da un’ideologia, ma sono da interessi specifici. Come quando è stato detto che il Pd era il Partito di Bibbiano ma poi si sono alleati il giorno dopo. Se il tema fosse stato ideologico invece non lo si sarebbe potuto archiviare nel giro di mezza giornata come ha fatto oggi Di Maio.

Il sindaco di Parma Federico Pizzarotti, fondatore del partito ‘Italia in Comune’, da nove anni primo cittadino, da amministratore della città è stato indagato sei volte, ma mai un’inchiesta è arrivata a dibattimento. Due indagini sono state archiviate dalla Procura, una è in corso perché ratificata dieci giorni fa. E dalle altre tre è stato assolto per non luogo a procedere in primo grado e in appello. “Quando ho ricevuto il primo avviso di garanzia nel 2016 sono rimasto sospeso in un limbo dove nessuno mi ha più risposto, nominato, chiamato o considerato finché sono uscito dal Movimento. E pensare che la Procura ha archiviato prima ancora che M5S si degnasse di rispondere”.

Leggi anche...

Di Maio: "Chiedo scusa a Uggetti, mai più gogna"

Addio gogna e manette. Di Maio porta M5s al debutto in società

Ora sembra quasi che Luigi Di Maio dica ciò che lei ha sempre sostenuto. Da cosa è dettata questa svolta, secondo lei che conosce bene M5S?

Questo è un ulteriore tassello delle cose che io ho sempre detto riguardo i toni da usare, riguardo ...

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.