Iol, Libero Mail da servizio di posta a personal cloud

·2 minuto per la lettura

Sono passati più di 20 anni da quando è nata Libero Mail, il servizio di posta elettronica di Italiaonline che ad oggi conta 9,7 milioni di account attivi. Un’innovazione continua attorno agli utenti, per metterli al centro delle loro esigenze con un prodotto moderno e apprezzato, in grado di offrire servizi modulabili attraverso un “personal cloud” che li accompagni rapidamente nelle attività quotidiane della vita digitale (VIDEO).

Si parte con la nuova vetrina, la Welcome page, cuore pulsante della “personal cloud” a cui si accede dopo aver inserito la propria login. Rinnovata nel suo look e più personalizzabile, è un’activity center da cui e possibile gestire tutti i propri servizi. Contenuti editoriali utili e sempre aggiornati, accanto a nuovi widget: shopping, giochi, pagamenti online, interviste e podcast. Inoltre è stata introdotta anche una sidebar per avere in un solo colpo d’occhio l’elenco di tutti i servizi di Libero.

“La posta elettronica è uno dei prodotti più longevi di Internet, gode di ottima salute e non è stata intaccata dall’avvento dei social network che anzi ne hanno creato nuove modalità di uso: per questo, la nostra visione è quella di evolverla verso un modello “personal cloud” di servizi integrati”, ha dichiarato Domenico Pascuzzi, Publishing Director di Italiaonline. “Vogliamo ampliarla da semplice servizio di comunicazione a ecosistema di servizi, la cui chiave di accesso è rappresentata proprio dalla personal cloud”. In tal senso sono diverse le utilities offerte dal mondo di Libero: non soltanto JumboMail per inviare file di cospicue dimensioni oppure il Drive virtuale per salvare allegati e file personali, ma anche i giochi di LiberoFun, le offerte di Libero Cashback e di Libero Shopping.

Vanno ad arricchire la “personal cloud” anche: Libero docs e Libero Pay. Nella prima opzione, una suite office permette di creare documenti office, point e power excel, collegati allo spazio Drive, dove i documenti possono essere salvati insieme a tutti gli altri file personali. Senza dover installare nulla, Docs permette di lavorare con i propri documenti da pc, smartphone e tablet e favorisce il lavoro in team, permettendo a più utenti di lavorare sullo stesso documento contemporaneamente.

Con Libero Pay invece è possibile evitare lunghe code agli sportelli per i pagamenti. Una serie di servizi di utilità, dai bollettini ai servizi pagoPA e molto altro ancora è possibile pagarli attraverso questa comodità. Senza tralasciare: la Smart newsletter, nuova funzionalità della Smart Inbox che consente di organizzare le mail ricevute in diverse categorie per una più semplice lettura o anche cancellare in maniera molto semplice le iscrizioni che comportano un traffico elevato e talvolta poco incline alle nostre esigenze. Dalle prenotazioni per i viaggi, alle singole utenze, una cartella raggruppa le diverse categorie, il tutto per avere una casella di posta sempre più efficiente e personalizzabile.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli