IPA 2017, progetto sicurezza Balcani rinnovato per altri ... -2-

Aff
·1 minuto per la lettura

Napoli, 31 gen. (askanews) - L'altro specifico finalizzato ad aumentare l'efficacia della cooperazione tra le capacità regionali e nazionali nell'affrontare i diversi gruppi criminali esistenti, compreso il recupero dei proventi illeciti ottenuti attraverso diverse fattispecie di crimini transfrontalieri e la lotta al traffico illegale di migranti. "Il presente e il futuro dei paesi balcanici, situati geograficamente nel cuore dell'Europa ma non ancora ricompresi nello spazio dell'Unione Europea, rappresentano un nodo cruciale per la sicurezza del continente. L'Italia è da sempre un partner privilegiato dei paesi della regione balcanica, per motivi geografici, storici, culturali ed economici"- spiega Vito Crimi vice ministro dell'Interno intervenendo alla seconda giornata di incontri. Per il Questore di Napoli Alessandro Giuliano, invece: "Si tratta di un evento di grande importanza perché riguarda il contrasto al crimine a livello globale, internazionale e che non ha confini". (segue)