iPhone 14 e 14 Pro, le ultime indiscrezioni prima del lancio

(Adnkronos) - La prossima generazione di iPhone sarà presentata il 7 settembre con un keynote online di Apple, con un lancio nei negozi previsto per il 16 dello stesso mese. Se sappiamo già per certo che ci saranno due taglie (6.1 e 6.7 pollici) e due modelli (iPhone 14 e 14 Pro), ci sono ancora alcuni dettagli che le voci di corridoio preannunciano come veri assi nella manica di questa nuova famiglia di telefoni della Mela. Sulla carta, infatti, gli elementi che la differenzieranno da quella di iPhone 13 sembrano ancora pochi: stesso processore per il modello base, stesso design se non per la nuova fotocamera frontale sui Pro, e display always on quasi sicuro. Inoltre, neppure quest'anno Apple rinuncerà alla porta lightning sul suo telefono. Ma qui c'è la prima novità non confermata.

I nuovi iPhone potrebbero integrare una nuova generazione di lightning che permetterà non solo una ricarica più veloce su tutti i modelli (30W contro i 23 di iPhone 13 Pro), ma anche un trasferimento dati a 5 Gbps contro i 480 Mbps della generazione precedente. Una velocità di trasferimento più scattante sarà necessaria se davvero iPhone 14 Pro sarà in grado di registrare video in 8K. Anche le batterie dei nuovi modelli saranno più capienti, tranne nel caso dei due Max che manterranno la stessa enorme batteria del 13 Pro Max. Infine, sembra che Apple aprirà finalmente le capacità limitatissime di carica inversa con questa generazione: iPhone 14 dovrebbe essere in grado di caricare altri dispositivi poggiandoli sul retro. Ad esempio, le cuffie AirPods.