iPhone 16: modello rivoluzionario nel 2024, senza notch

·1 minuto per la lettura

(Adnkronos) - Sembra che per vedere il primo iPhone davvero a tutto schermo, cioè senza più tacche o fori per la fotocamera frontale e il Face ID, dovremo aspettare il 2024 e la sedicesima edizione dello smartphone Apple. Secondo l'analista Ming-Chi Kuo infatti, la casa di Cupertino starebbe lavorando alla sua versione della fotocamera sotto lo schermo, quindi quasi del tutto invisibile all'occhio. La UDC (Under Display Camera) di Apple sarebbe quindi pronta tra due anni, nonostante alcune case produttrici di smartphone abbiano già provato a utilizzare la soluzione in device già usciti sul mercato, come ad esempio il Galaxy Z Fold di Samsung. Al momento, c'è da dire che questa tecnologia appare ancora acerba: il display sopra la fotocamera tende in qualche modo a bloccare la luce e a restituire immagini più scure, che possono essere migliorate con l'intelligenza artificiale ma in genere non raggiungono ancora il livello qualitativo di un modulo classico. Nel caso di iPhone è ancora più importante superare questo limite, visto che il telefono di Apple si affida allo sblocco col volto tramite la fotocamera frontale, anche al buio.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli