Ippolito (Spallanzani): vaccino italiano presto in sperimentazione

Mpd

Roma, 17 giu. (askanews) - "E' verosimile che un vaccino italiano possa prima dell'estate iniziare uno studio di Fase Uno", con la sperimentazione su volontari. Lo ha detto Giuseppe Ippolito, Direttore scientifico dell'Istituto Nazionale per le Malattie Infettive Spallanzani di Roma, nella puntata di Porta a Porta che andr in onda questa sera. Oggi ci sono alcuni vaccini allo studio, ha spiegato, tra cui quello "che nasce da accordo fra ministero ricerca, e Salute e Regione Lazio e un altro candidato, tutti italiani. Ci troviamo in una situazione in cui i governi devono fare opzioni, contare sulla capacit produttiva del Paese e cercare sistemi diversi di produrre il vaccino perch i vaccini saranno una competizione. Chi arriva prima lo dovr mettere a disposizione".

Vediamo che cosa funziona, vediamo come funziona e poi decidiamo: il fatto nuovo che ci siano tante possibilit di fare vaccino e tante iniziative in corso", ha chiarito.