Iran, 5 anni di carcere per fratello presidente Rohani: "Corruzione"

Fth

Roma, 1 ott. (askanews) - "Un tribunale di Teheran ha condannato a 5 anni di carcere il fratello del presidente iraniano Hassan Rohani, Hossein Fereydoun, per avere accettato tangenti". E' quanto rivela oggi l'emittente Russia Today.

Fereydoun, fratello e influente consigliere del capo dello Stato, era stato arrestato nel luglio del 2017 per "reati finanziari". I due fratelli non hanno lo stesso cognome da quando il presidente ha cambiato il suo cognome da giovane, come riferito da media iraniani. (Segue)