Iran, Amnesty: almeno 115 i manifestanti uccisi nelle proteste

Roma, 23 nov. (askanews) - Le forze di sicurezza iraniane "hanno ucciso almeno 115 manifestanti" nelle proteste di piazza dei giorni scorsi contro il caro benzina, "secondo le notizie attendibili che abbiamo continuato a ricevere". E' quanto si legge sull'account Twitter di Amnesty International, che nei giorni scorsi aveva già riferito di 106 morti. "Riteniamo che il numero reale (delle vittime) sia molto più alto e continuiamo a indagare - si legge ancora sull'account Twitter - invitiamo gli Stati a pretendere spiegazioni dalle autorità iraniane".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli