Iran: ancora proteste a Karaj, manifestanti bloccano autostrada

Le proteste in Iran si sono intensificate a Karaj, ad ovest di Teheran.

Centinaia di persone hanno bloccato l'autostrada che attraversa la città e bruciato pneumatici.

Secondo i media ufficiali del Paese, negli scontri tra forze di sicurezza e manifestanti è stato ucciso un paramilitare e dieci poliziotti sono rimasti feriti.

Jonathan Brady/AP
AP Photo - Jonathan Brady/AP

Gli incidenti si sono verificati in coincidenza del 40° giorno dall'uccisione da parte delle forze di sicurezza di Hadis Najafi, manifestante anti-regime, a seguito di scontri lo scorso 21 settembre.

Tuttavia, all'origine di questa manifestazione di protesta c'è la morte di Mahsa Amini, avvenuta per mano della Polizia nello stesso periodo: nonostante la feroce repressione del regime, le manifestazioni continuano nel Paese.

Le autorità iraniane fanno sapere di aver effettuato diversi arresti ed essere riuscite a riportare alla normalità il flusso autostradale.