Iran, arrestato il fratello di Rohani, condannato per corruzione -2-

Coa

Roma, 16 ott. (askanews) - Fratello e consigliere speciale di Hassan Rohani, Fereydun era stato arrestato nel luglio 2017 quando il suo nome era stato citato in diversi casi di corruzione.

Accusato di "reati finanziari", ricorda oggi l'Afp, Fereydun è stato rilasciato il giorno dopo il suo arresto dopo aver pagato una cauzione pari a circa 9,3 milioni di dollari (8,4 milioni di euro), secondo diversi media locali. Il suo processo è iniziato a febbraio e l'autorità giudiziaria ha annunciato il primo ottobre la condanna di Fereydun a cinque anni di carcere, nonché a una multa di importo non specificato e al rimborso delle "tangenti che ha ricevuto, senza l'accusa".