Iran, arrestato il fratello di Rohani, condannato per corruzione

Coa

Roma, 16 ott. (askanews) - Il fratello del presidente iraniano Hassan Rohani, Hossein Fereydun, è stato condotto in carcere oggi a Teheran per scontare una recente pena detentiva di cinque anni per corruzione: lo riferisce l'agenzia di stampa semi-ufficiale Isna.

Fereydun si è recato questa mattina all'ufficio del procuratore generale; da lì "è stato condotto alla prigione di Evin, dov'è stato ammesso" per iniziare la sua sentenza, ha scritto l'agenzia citando Hossein Sartipi, l'avvocato del condannato. (Segue)