Iran chiede 15 miliardi per tornare a attenersi a accordo nucleare

Fth

Roma, 4 set. (askanews) - L'Iran tornerà a attenersi "totalmente" ai vincoli che gli impone l'accordo nucleare del 2015 se incasserà 15 miliardi di dollari dalle vendite del suo petrolio "nell'arco di 4 mesi". E' quanto ha detto oggi un portavoce del governo di Teheran citato dall'agenzia di stampa semi-ufficiale FarsNews.

Nei giorni scorsi la Francia aveva offerto a Teheran linee di credito per un valore appunto di 15 miliardi di dollari sulle sue esportazione di greggio fino alla fine dell'anno in corso in cambio del ritorno dell'Iran ad attenersi alla completa applicazione della storica intesa nucleare siglata con le grandi potenze mondiali; una offerta condizionata tuttavia dall'approvazione di Washington che si è ritirata dall'accordo.(Segue)