Iran: collaboreremo con Russia e Cina per pace in Afghanistan

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 19 ago. (askanews) - Il presidente iraniano Ebrahim Raisi ha avuto oggi un colloquio con i suoi corrispettivi russo e cinese, dando la disponibilità di Teheran a collaborare con le due potenze per instaurare "stabilità e pace" in Afghanistan.

"L'Iran è pronta a cooperare con la Cina per stabilire la sicurezza, la stabilità e la pace in Afghanistan e a impegnarsi per lo sviluppo, il progresso e la prosperità del suo popolo", ha detto Raisi parlando con il presidente cinese Xi Jinping in una telefonata arrivata da Pechino, secondo il suo sito internet.

In un'altra chiamata, ripresa dall'agenzia di stampa France Presse, Raisi ha detto al presidente russo Vladimir Putin di essere aperto a "ogni collaborazione per stabilite pace e tranquillità in Afghanistan".

Teheran ha avuto pessime relazioniu coi talebani durante il periuodo in cui questi sono stati al potere a Kabul. Non ha mai riconosciuto il governo talebano, ma recentemente ha definito il gruppo come "parte della soluzione" in Afghanistan.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli