Iran, confermata condanna a morte per presunta spia degli Usa -2-

Mgi

Roma, 4 feb. (askanews) - Nel luglio scorso il Dipartimento di Stato americano aveva espresso dei dubbi dopo l'annuncio da parte iraniana dell'arresto di 17 presunte spie che avrebbero raccolto informazioni sui programmi nucleari e militari per conto dei servizi segreti americani, alcune delle quali condannate a morte.

"Fa parte della natura degli ayatollah mentire al mondo, prenderei con le pinze qualsiasi affermazione iraniana sulle loro iniziative", aveva dichiarato il Segretario di Stato americano, Mike Pompeo.(Segue)