Iran, filma le proteste dall’auto e poi viene uccisa

featured 1663956
featured 1663956

Roma, 27 ott. (askanews) – Immagini diffuse da utenti anonimi il 26 ottobre mostrano gli ultimi istanti di vita di Shirin Alizadeh, una donna iraniana che siede sul lato passeggero di un’auto e filma le proteste su una strada della città di Salman Shahr, capitale della contea di Abbasabad, in Iran, nel settembre 2022. La donna viene uccisa da colpi di arma da fuoco molto probabilmente esplosi dalle forze di sicurezza.

Nel video si sente Shirin affermare: “Non lasciare loro colpire l’auto. Sono armi ad aria compressa”. Poi concitatamente aggiunge: “É stata colpita. Hanno sparato alla ragazza”. La sua ultima frase è: “L’hanno uccisa, la ragazza è stata uccisa”. Infine a sua volta viene colpita e le cade il telefonino.