Iran, giustiziata spia della Cia: 'Fornì informazioni su Soleimani'

webinfo@adnkronos.com

Le autorità iraniane hanno giustiziato un informatore della Cia, Mahmoud Mousavi-Majd, arrestato nel 2018 con l'accusa di aver fornito informazioni sul generale Qassem Soleimani, ucciso il 3 gennaio di quest'anno in un raid aereo americano vicino all'aeroporto di Baghdad. Lo rende noto l'agenzia di stampa Irib citando la Magistratura di Teheran e affermando che l'uomo era anche accusato di spionaggio a favore dell'intelligence israeliana, il Mossad, oltre che americana.