Iran, guardiani rivoluzione accusano Zarif di "tradimento"

Fth

Roma, 27 ago. (askanews) - Un alto "consigliere" del capo dei guardiani della Rivoluzione iraniana ha accusato oggi di "tradimento" il ministro degli Esteri del suo Paese Mohammad Javad Zarif per aver domenica scorsa, dietro invito della Francia, si era presentato al G7 a Biarritz dove ha incontrato il presidente francese Emmanuel Macron per affrontare il dossier nucleare. Lo riferiscono media iraniani.

"Alcune viaggi all'estero a vertici stranieri sono dettati dalla disperazione, ci auguriamo che alcuni nostri responsabili non si sentano degli sconfitti", ha detto citato dall'agenzia Entekhab, Ghulam Hussein Gheibpur, indicato come "alto consigliere" del comandante delle forze d'elite dell'esercito iraniano.(Segue)