Iran, Guardiani rivoluzione annunciano sequestro nave britannica -3-

Sim

Roma, 19 lug. (askanews) - "Al momento non riusciamo a metterci in contatto con la nave che si sta dirigendo a Nord verso l'Iran", hanno detto l'armatore, Stena Bulk, e manager della nave, Northern Marine, in un comunicato.

L'azione dei Guardiani della rivoluzione arriva nel giorno in cui la Corte Suprema di Gibilterra ha prolungato di 30 giorni il seguestro della petroliera iraniana "Grace 1", fermata il 4 luglio scorso dalle autorità della Rocca perchè sospettata di trasportare greggio alla Siria in violazione delle sanzioni Ue. Teheran ha denunciato il sequestro come un atto di "pirateria", chiedendo in più occasioni il rilascio della nave.