Iran: Guardie rivoluzione minaccia invasione in caso di attacco

Ihr

Roma, 21 set. (askanews) - Il capo delle Guardie della Rivoluzione iraniane ha avvertito oggi che qualsiasi Paese che attacca la Repubblica islamica dell'Iran vedrà il suo territorio trasformarsi nel "principale campo di battaglia" del conflitto.

"Chiunque voglia che la sua terra diventi il principale campo di battaglia, si faccia avanti", ha detto il generale Hossein Salami in una conferenza stampa a Teheran. "Non permetteremo mai che una guerra invada il territorio dell'Iran", ha aggiunto.

Queste parole arrivano dopo l'annuncio da parte degli Stati Uniti dell'invio di rinforzi militari nel Golfo, dopo gli attacchi contro gli impianti petroliferi in Arabia Saudita, rivendicati dai ribelli yemeniti Houthi ma attribuiti all'Iran da Ryad e Washington.(Segue)