Iran, Khamenei: attacco missilistico "uno schiaffo in faccia" a Usa

Sim

Roma, 8 gen. (askanews) - L'attacco missilistico della scorsa notte è stato "uno schiaffo in faccia" agli Stati Uniti, "ma l'azione militare non è sufficiente". E' quanto ha detto oggi la Guida suprema iraniana, l'ayatollah Ali Khamenei, in un discorso trasmesso alla tv iraniana, aggiungendo: "Gli Stati Uniti devono lasciare la regione perchè portano distruzione".