Iran, Khamenei: con attacco a base, Usa colpiti "nell'orgoglio" -2-

Fth

Roma, 17 gen. (askanews) - Per la guida suprema, che si è soffermato a lungo sulla morte del generale iraniano Qassem Soleimani ucciso in una raid Usa a Baghdad, ha definito il generale "il più grande comandante nella lotta al terrorismo".

Il discorso di Khamenei è stato spesso interrotto da grida della folla che recitava "Morte all'America" e "Morte a Israele".(Segue)