Iran, manager canadese: abbattimento aereo ucraino colpa di Trump

Bea

Roma, 13 gen. (askanews) - Uno dei manager più importanti del Canada si è scagliato contro il presidente Usa Donald Trump per l'abbattimento di un aereo di linea ucraino da parte di un missile iraniano la settimana scorsa. L'amministratore delegato di Maple Leaf Foods Michael McCain ha detto che la moglie e il figlio di un collega sono tra i 57 canadesi morti nello schianto avvenuto a Teheran mercoledì scorso. Senza nominare esplicitamente Trump, McCain ha detto che la responsabilità effettiva della tragedia, nella quale sono morte tutte le 176 persone a bordo di un volo Teheran-Kiev delle Ukraine International Airlines appena decollato dalla capitale iraniana, è da imputare a "un narcisista a Washington".

Il premier canadese Justin Trudeau ha promesso di "perseguire la giustizia" preso il governo dell'Iran. In una serie di tweet sul profilo Twitter del suo gruppo McCain ha scritto: "I leader del governo Usa, non limitati da controlli e contrappesi, hanno messo a punto un piano sciagurato per allontanare l'attenzione dai problemi politici"."(Segue)