Iran: nave Gb Stena Impero ha spento Gps e ignorato avvertimenti

Sim

Roma, 19 lug. (askanews) - Fonti militari iraniane hanno detto all'agenzia di stampa Irna che la nave britannica Stena Impero è stata sequestrata oggi nello Stretto di Hormuz per aver violato tre norme: aver spento il suo localizzatore; aver navigato passando per l'uscita piuttosto che per l'entrata dello Stretto; e aver ignorato gli avvertimenti.

I Guardiani della rivoluzione hanno fatto sapere di aver sequestrato la nave su richiesta dell'autorità marittima della provincia di Hormozgan, perchè "non ha rispettato le norme marittime internazionali". E l'autorità marittina, citata dall'agenzia di stampa Tasnim, ha dichiarato: "Avevamo appreso di una petroliera britannica, Stena Impero, che stava causando problemi. Abbiamo chiesto alle forze militari di guidare questa petroliera verso il porto di Bandar Abbas per poter fare i dovuti accertamenti".