Iran-Nordcorea, Onu: "Ripresa cooperazione su missili"

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

La Corea del Nord e l'Iran avrebbero ripreso la cooperazione in materia di sviluppo di missili di lunga gittata. Lo rivela un rapporto delle Nazioni Unite, che continua ad accusare Pyongyang di violare le risoluzioni dell'Onu in materia nucleare. Nel 2020, si legge nel documento cui ha avuto accesso Bloomberg, si legge che "il gruppo (di esperti indipendenti autore del rapporto confidenziale, ndr) ha continuato a indagare sulle accuse riguardanti la cooperazione tra la Corea del Nord e l'Iran in materia di missili balistici: secondo uno Stato membro, i due Paesi hanno ripreso la loro cooperazione su progetti di sviluppo di missili a lunga gittata". Nel documento si legge che "questa ripresa della cooperazione avrebbe incluso il trasferimento di componenti essenziali e l'invio più recente risalirebbe al 2020".

Secondo le informazioni ricevute dal gruppo di esperti, il Centro di ricerche iraniano Shahid Haj Ali Movahed ha ricevuto "appoggio ed assistenza" di specialisti del settore missilistico della Corea del nord per un veicolo di lancio spaziale e la Corea del Nord è stata coinvolta nell'invio di materiale in Iran.

In una risposta datata 21 dicembre 2020 ad alcune domande poste dagli esperti, l'Iran considera che "false informazioni e dati fabbricati possono essere stati utilizzati in sede di inchiesta", precisano gli esperti nel loro rapporto.