Iran, petroliera sequestrata Stena Impero ancora fuori contatto

BOL

Roma, 20 lug. (askanews) - La petroliera britannica Stena Impero rimane non contattabile dopo essere stata sequestrata dai Guardiani della Rivoluzione iraniani nell'area dello stretto di Hormuz.

E' quanto emerge da una dichiatazione congiunta della compagnia armatrice Stena Bulk e del gestore navale Northern Marine Management secondo i quali Stena Impero non è più sotto il controllo dell'equipaggio e rimane incontattabile. Lo riporta la Cnn. "Non sono stati segnalati infortuni e la sicurezza e il benessere del nostro equipaggio rimane il nostro obiettivo primario", prosegue la dichiarazione. Le 23 persone di equipaggio a bordo sono di nazionalità indiana, russa, lettone e filippina.

La nave era pienamente conforme a tutti i regolamenti di navigazione e internazionali, ha aggiunto la compagnia.